Novartis
Roche Oncologia
OncoHub
Tumore prostata

Valutazione ed esiti del trattamento dell'alopecia persistente indotta da radiazioni in pazienti con tumore


L'alopecia persistente indotta da radiazioni ( pRIA ) e la sua gestione non sono state descritte sistematicamente.

È stata caratterizzata l'alopedia pRIA in pazienti con tumori primari del sistema nervoso centrale ( SNC ) o sarcoma del testa-collo in uno studio di coorte retrospettivo condotto nel periodo 2011-2019 presso due grandi ospedali e centri oncologici.
Sono stati valutati per alopecia pRIA 71 bambini e adulti con diagnosi di tumori primari del sistema nervoso centrale o sarcomi del testa-collo.

Le caratteristiche cliniche e tricoscopiche, la relazione dose-risposta di radiazioni del cuoio capelluto e la risposta al Minoxidil topico sono state valutate utilizzando fotografie cliniche standardizzate del cuoio capelluto, immagini tricoscopiche e piani di trattamento radioterapico.

Dei 71 pazienti inclusi ( età mediana 27 anni; 51 donne, 72% ), 64 ( 90% ) avevano un tumore al SNC e 7 ( 10% ) avevano sarcoma del testa-collo.
La gravità dell'alopecia era di grado 1 in 40 su 70 pazienti ( 56% ), con pattern localizzato ( 29 su 54, 54% ), diffuso ( 13 su 54, 24% ) o misto ( 12 su 54, 22% ).

La dose di radiazioni del cuoio capelluto mediana stimata è stata di 39.6 Gy; una più alta dose ( odds ratio, OR=1.15 ) e irradiazione protonica ( OR=5.7 ) sono state associate a una maggiore gravità dell'alopecia ( P minore di 0.001 ) e la dose alla quale si è stimato che il 50% dei pazienti soffrisse di alopecia grave ( grado 2 ) è stata di 36.1 Gy.

Le caratteristiche tricoscopiche predominanti hanno incluso macchie bianche ( 16 su 28, 57% ); in 15 pazienti, il calibro del fusto del capello è stato correlato negativamente con la dose del cuoio capelluto ( coefficiente di correlazione, −0.624; P=0.01 ). L'associazione tra densità dei capelli e dose di radiazioni del cuoio capelluto non è stata statisticamente significativa ( −0.381; P=0.16 ).

In tutto 28 dei 34 pazienti ( 82% ) hanno risposto al Minoxidil topico 5% ( follow-up mediano, 61 settimane ); 4 su 25 ( 16% ) destinatari di Minoxidil topico con immagini cliniche sono migliorati nel grado di gravità.
2 pazienti hanno risposto al trapianto di capelli e 1 paziente ha risposto alla ricostruzione chirurgica plastica.

L'alopecia persistente indotta da radiazioni tra i pazienti con tumori primari del sistema nervoso centrale o sarcomi della testa e del collo rappresenta un fenomeno dose-dipendente che ha caratteristiche cliniche e tricoscopiche distintive.
I risultati di questo studio suggeriscono che Minoxidil topico e gli interventi procedurali possono dare benefici nel trattamento dell'alopecia persistente indotta da radiazioni. ( Xagena2020 )

Phillips GS et al, JAMA Dermatol 2020; 156: 963-972

Dermo2020 Onco2020 Farma2020


Indietro